+39 0575 403066 upmagazine@atlantideadv.it
Seleziona una pagina

UP Turismo

Fondazione arezzo in tour

Il Comune di Arezzo è il socio fondatore e principale finanziatore della fondazione nata per incrementare e modernizzare l’afflusso turistico nella nostra provincia. L’Ente si sostiene con versamenti pubblici e privati e con il ricavato della tassa di soggiorno

LA FONDAZIONE Arezzo Intour è una fondazione in partecipazione senza scopo di lucro (Digital Destination Management) che nasce con l’obiettivo di gestire a 360° la destinazione turistica Arezzo. Socio fondatore e principale finanziatore è il Comune di Arezzo ma la fondazione è aperta anche a soci privati e altri enti pubblici che possono partecipare alla governance e alle molteplici attività svolte. L’ente si sostiene con il contributo del Comune di Arezzo, quello dei privati e con il riversamento della tassa di soggiorno che verrà impiegata in modo integrale in attività legate al turismo e alla cultura.

I SOCI

Tra i soci sostenitori della fondazione c’è anche Atlantide Adv, agenzia di comunicazione che è editore di Up Magazine. Soci in partecipazione sono Confcommercio e Confartigianato Imprese di Arezzo. Tra i soci istituzionali figurano i comuni di Bibbiena, Caprese Michelangelo, Capolona, Castel San Niccolò, Castiglion Fiorentino, Montevarchi, Subbiano.

LA MISSION

Far conoscere Arezzo (Comunicare) con azioni di promozione del territorio, rendendolo più conosciuto al fine di arrivare alla fidelizzazione dei turisti.
Sviluppare informazione e accoglienza (Organizzare) tramite il miglioramento dei servizi e l’attivazione di nuove forme di collaborazione.
Aumentare l’affluenza turistica (Innovare) attraverso marketing digitale e servizi innovativi.

GLI OBIETTIVI

Organizzazione. Informazione. Promozione. Valorizzazione. Formazione. Innovazione.

Andrea Avato
Andrea Avato
Andrea Avato
Amo lo sport, i film d'azione e i fumetti di Dylan Dog.
Adoro viaggiare, ma dovrei farlo più spesso.
Sognavo di fare il calciatore, sono diventato giornalista e poteva andarmi peggio...
Vivrei tutta la vita al mare